Comitato europeo per la protezione dei dati

Decima sessione plenaria: Elezione di un nuovo vicepresidente, risposta alla deputata europea In 't Veld, terza revisione annuale dello « Scudo per la privacy » (Privacy Shield)

Wednesday, 15 May, 2019
EDPB

Bruxelles, 15 maggio — Il 14 e il 15 maggio, le autorità di protezione dei dati del SEE e il Garante europeo della protezione dei dati, riunite nel comitato europeo per la protezione dei dati, si sono incontrate per la decima sessione plenaria. Nel corso della plenaria sono stati discussi numerosi temi.
 
Elezione di un nuovo vicepresidente

I membri del Comitato hanno eletto Aleid Wolfsen, presidente dell'autorità di controllo dei Paesi Bassi, nuovo vice presidente, in sostituzione di Willem Debeuckelaere, che la presidente del CEPD Andrea Jelinek ha ringraziato per il lavoro svolto. Insieme al vice presidente Ventsislav Karadjov, Aleid Wolfsen sosterrà la presidenza del Comitato nelle attività cui  quest’ultimo sarà chiamato nei prossimi anni. La presidente Jelinek ha aggiunto: "L'interesse pubblico per la protezione dei dati è ai massimi storici. Con Aleid e Ventsislav lavorerò fin da subito puntando al coinvolgimento  di tutte le parti interessate alle tematiche di protezione dei dati."

Aleid Wolfsen ha poi aggiunto: "Nei prossimi anni il Comitato è chiamato a fornire orientamenti e indicazioni autorevoli. Mi farò carico, in quanto vicepresidente, di ascoltare tutti coloro che hanno qualcosa da dire per arrivare poi a una posizione unitaria."

Risposta a Sophie In't Veld sul tema « veicoli connessi »

Il Comitato ha adottato una lettera in risposta alla nota del 17 aprile 2019 inviata dall'on. Sophie In't Veld,  relativa alla condivisione dei dati personali dei conducenti di automobili con il produttore del veicolo e con terzi, senza il consenso esplicito, specifico e informato del conducente e senza un'adeguata base giuridica. Nella sua risposta, il Comitato sottolinea che i membri del Comitato e i loro colleghi internazionali hanno adottato nel 2017 una risoluzione attraverso la Conferenza internazionale delle autorità di protezione dati (ICDPPC) sulla protezione dei dati nei veicoli automatizzati e nei veicoli connessi, e che il WP29 ha adottato un parere (3/2017) sul trattamento dei dati personali nel contesto dei sistemi cooperativi di trasporto intelligente (C-ITS). La tematica  sarà trattata anche in base al programma di lavoro del comitato per il periodo 2019-2020.  

Terza revisione annuale dello  »Scudo per la privacy » (Privacy Shield)

Il Comitato ha designato i propri rappresentanti per la terza revisione annuale dello Scudo per la privacy : si tratta delle autorità di controllo di Austria, Bulgaria, Francia, Germania e Ungheria e del GEPD.