Comitato europeo per la protezione dei dati

Comitato europeo per la protezione dei dati — undicesima sessione plenaria: Linee-guida sui codici di condotta, allegato alle Linee-guida sull’accreditamento, allegato alle Linee-guida sulla certificazione

Wednesday, 5 June, 2019
EDPB

Bruxelles, 5 giugno — Il 4 giugno le autorità di protezione dei dati del SEE e il Garante europeo della protezione dei dati, riuniti nel comitato europeo per la protezione dei dati (CEPD), hanno tenuto l'undicesima sessione plenaria. Nel corso della plenaria sono stati discussi numerosi temi.

Linee-guida sui codici di condotta
Il CEPD ha adottato una versione definitiva delle Linee-guida sui codici di condotta. Sono stati inseriti nel testo alcuni chiarimenti successivamente alla consultazione pubblica. Le linee-guida intendono fornire orientamenti pratici e supporto interpretativo in relazione all'applicazione degli articoli 40 e 41 del regolamento generale sulla protezione dei dati contribuendo a chiarire le procedure e le norme relative alla presentazione, all'approvazione e alla pubblicazione dei codici di condotta, a livello sia nazionale che europeo. Le linee-guida dovrebbero inoltre offrire un chiaro quadro di riferimento a tutte le autorità di controllo competenti, al Comitato e alla Commissione per condurre una valutazione coerente dei codici di condotta e uniformare le procedure connesse a tale valutazione.

Allegato alle Linee-guida sull'accreditamento
Il CEPD ha adottato una versione definitiva dell'allegato alle Linee-guida in materia di accreditamento, successivamente alla consultazione pubblica. Il testo è stato rivisto per migliorarne la chiarezza. Le linee-guida mirano a fornire orientamenti sull’interpretazione e l’attuazione delle disposizioni dell'articolo 43 del regolamento generale sulla protezione dei dati. In particolare, esse intendono aiutare gli Stati membri, le autorità di controllo e gli organismi nazionali di accreditamento a definire una base di riferimento coerente e armonizzata per l'accreditamento degli organismi di certificazione che rilasciano certificati ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati. L'allegato fornisce indicazioni sui requisiti aggiuntivi per l'accreditamento degli organismi di certificazione, requisiti che devono essere stabiliti dalle autorità di controllo. Tali requisiti aggiuntivi, prima di essere adottati dalle autorità di controllo, devono essere sottoposti al Comitato per approvazione a norma dell'articolo 64, paragrafo 1, lettera c). *

Allegato alle Linee-guida sulla certificazione
Il CEPD ha adottato una versione definitiva dell'allegato 2 alle Linee-guida sulla certificazione. Successivamente alla consultazione pubblica, sono stati aggiunti alcuni elementi di valutazione, ad esempio se i criteri di certificazione riguardino l'obbligo del titolare o del responsabile del trattamento di designare un responsabile della protezione dei dati e l'obbligo di tenere registri delle attività di trattamento. L'obiettivo principale delle Linee-guida è identificare criteri generali che possano trovare applicazione rispetto a  tutti i meccanismi di certificazione a norma dell'articolo 42 e dell'articolo 43 del regolamento generale sulla protezione dei dati. L'allegato individua le tematiche che le autorità di controllo e il comitato europeo per la protezione dei dati prenderanno in esame ai fini dell'approvazione di criteri di certificazione riferiti a un meccanismo di certificazione. L'elenco non è esaustivo, costituendo semmai l’ambito minimo da prendere in esame. *

Nota per la stampa:
*  Il Comitato intende adesso elaborare una procedura volta ad agevolare l'elaborazione di pareri coerenti e tempestivi sui progetti di decisione sottopostigli dalle autorità di controllo nazionali e ad approvare sigilli europei per la protezione dei dati, preliminarmente all’esame di casi specifici in materia di certificazione e accreditamento da parte del Comitato stesso.

Si prega di notare che tutti i documenti adottati durante la plenaria del CEPD sono soggetti ai necessari controlli giuridici, linguistici e di formattazione e saranno resi disponibili sul sito web del CEPD una volta che questi siano stati completati